Stampa
Categoria: Sfizi dell'editore
Visite: 1646

Profilo Carmelo Modica

Carlo Gariglio-Carmelo Modica, da Camerata a Compagno, carmelomodicaedizioni, Modica 2011

 

 

Il libretto riproduce la Prefazione a "cari compagni ... Testimonianze storiche su una rivoluzione compiuta" autori vari, Edizione in pdf – Agosto 2005 a cura dell'Associazione culturale "uno dicembre 1943", Perugia – Via Santini n. 8, Casella postale n. 1 – Succ. 6 – 06127 Perugia, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., ed una aggiunta di Carmelo modica.

 Caro compagno,

tu certamente non ti intendi di dottrina altrimenti sapresti che il comunismo è un’unica storia di orrore e morte, terrore e miseria. E questa "qualità" risiede nella dottrina dei padri, quindi una sorta di DNA politico-culturale. I «padri fondatori» l’avevano promesso: «I comunisti ricusano di celare le loro opinioni e le loro intenzioni. Dichiarano apertamente che i loro scopi possono attuarsi solo tramite l’abbattimento violento di tutto l’ordinamento sociale sin qui esistente. Le classi dominanti tremino di fronte a una rivoluzione comunista» (6).

 

 Carmelo Modica

Aggiunta

Il testo di Carlo Gariglio fa riferimento ad episodi, fatti, dottrina, del periodo prefascista, fascista ed immediato post-fascismo.

Questa aggiunta vuole solo proporre pochi esempi, dei tanti disponibili, di atteggiamenti mentali e dottrinari  più attuali che ci sembrano sintomi sufficienti per dimostrare che la criminalità comunista è una categoria dello spirito e non un accidenti della storia e, quindi, va oltre il 9 novembre 1989 quando cadde il muro di Berlino.

 Nota dell’editore

Questi libricini sono stati ideati per uso personale dell’editore,  per donarli ad amici in sintonia di sentimenti,  di idee e di visione del mondo, oppure per donarli agli avversari politici e culturali quando la discussione non riesce a superare i limiti della insensata rissa dialettica.

Essi contengono meditazioni personali e piccoli scritti, capaci di far riflettere, sorridere, meravigliare, affascinare ma anche indignare.

 

 

Attachments:
Download this file (Da camerta a compagnoINTERO.pdf)Da camerta a compagnoINTERO.pdf[ ]734 kB